Le lenticchie: un piatto “povero”, ma ricco!

28 Gennaio 2020by buononaturale
i-nostri-prodotti-lenticchie-al-pomodoro-ita.jpg

Le lenticchie: un piatto “povero”, ma ricco!Le lenticchie sono tra i legumi più antichi coltivati e consumati dall’uomo. Originarie della Mesopotamia, si diffusero nel Mediterraneo ed erano apprezzate da Atene a Roma (citate da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia) divenendo alimento adatto soprattutto nei periodi di carestia.

Simbolo di prosperità e denaro già dal lontano Rinascimento, risultano povere di grassi e prive di colesterolo, tuttavia ricche di proteine vegetali, vitamina B e sali minerali (ferro, fosforo e potassio), provvidenziali per l’intestino. In Italia ne esistono ben 8 varietà: da quella di Norcia, passando per quella di Altamura sino a quella di Ustica.

Da gustare in mille modi: come zuppa o abbinate alla pasta, in umido, all’insalata o addirittura nella variante “polpette”.